Campione di calcio balilla, la storia del salernitano Luigi Iannone oltre la disabilità. Ascolta


Dedichiamo questo spazio ad un giovane sportivo di talento del nostro territorio: Luigi Iannone. 

Luigi è nato a Salerno, ha 32 anni ed è un atleta disabile della Nazionale di Calcio Balilla. La sua disabilità appartiene alla categoria degli amputati arti inferiori.

Ha preso parte per la prima volta e con grande successo al Mondiale 2019 di calcio balilla a Murcia in Spagna al quale hanno partecipato più 40 nazioni provenienti da tutto il mondo.

Luigi ha contribuito notevolmente al successo dell’Italia sia da singolo atleta che con con Francesco Bonanno nella specialità doppio. 

Il suo preparatore, Roberto Falchero, ha previsto un intenso programma di allenamento e di amichevoli con altre nazioni per arrivare preparati al prossimo Mondiale che si terrà nel 2021 a Nantes in Francia.

Luigi è stato nostro ospite

Luigi Iannone

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento