Campionato di calcio a 11 per sordi, trionfa la Turchia. Ecco i numeri record

Con la finalissima disputata sabato 2 luglio, si è ufficialmente conclusa la terza edizione del Campionato di Calcio a 11 per Sordi che si è svolto tra Agropoli, Capaccio – Paestum ed Eboli dal 19 giugno al 2 luglio e che ha visto coinvolte 22 squadre provenienti da 17 Paesi di tutto il mondo.

A trionfare è stata la Turchia che quindi, dopo 4 anni, si è confermata "campione del mondo". La finale femminile è stata conquistata invece dagli USA.

Numeri da record quelli che hanno caratterizzato questa manifestazione sportiva internazionale:

62 partite disputate

6000 ore di gioco effettuate

4 campi sportivi impegnati

22 squadre partecipanti (16 maschili e 6 femminili)

17 nazioni aderenti – Usa, Russia, Ucraina, Giappone, Argentina, Germania, Inghilterra, Belgio, Svezia, Grecia, Polonia, Turchia, Iran, Iraq, Arabia Saudita, Egitto e ovviamente l’Italia

800 atleti ingaggiati

150 tra commissari tecnici, preparatori e massaggiatori

40 arbitri e assistenti in campo provenienti da diversi paesi europei e designati dalla sezione Campana dell’AIA

10 interpreti LIS, Linguaggio dei segni

40.000 spettatori che hanno seguito le partite in diretta streaming

4 arbitri internazionali provenienti da Portogallo, Norvegia, Danimarca, Germania

Capo cannonieri risultano essere stati Ricardo Mestre (Argentina) e Benjamin Christ (Germania), rispettivamente  con 7 e 6 reti messe a segno

 

Una manifestazione che ci ha reso OROGOGLIOSAMENTE SALERNITANI!

Lascia un Commento