CAMPANIA – Vicenda addetti Consorzi Rifiuti è nell’agenda del Governo

La questione dei lavoratori dei Consorzi di Bacino Rifiuti in Campania è stata ufficialmente inserita nell’agenda del governo. Ad annunciarlo è l’assessore all’Ambiente della Regione Campania, Giovanni Romano, che ringrazia per questo i parlamentari Marcello Tagliatatela e Edmondo Cirielli che hanno presentato un apposito ordine del giorno, approvato come raccomandazione per il Governo nell’ambito della seduta di ieri della Camera dei Deputati che ha votato la conversione del decreto legge riguardante, tra l’altro, la proroga dell’attuale sistema di gestione del ciclo dei rifiuti. Il testo, secondo quanto riferisce l’assessore  Romano, prevede l’impegno alla tutela dei livelli occupazionali dei lavoratori dei Consorzi di Bacino. 
Con l’approvazione dell’ordine del giorno, la Camera impegna il Governo ad elaborare le soluzioni più idonee, anche mediante procedimenti d’intesa con la Regione Campania, le Province ed i Comuni interessati, affinché i lavoratori dei Consorzi di Bacino in liquidazione trovino collocazione attraverso passaggi di cantiere alle imprese affidatarie dei servizi di gestione dei rifiuti, ovvero presso i Comuni che svolgono tale servizio in forma diretta.

Lascia un Commento