Campania, via libera a testo alla modifica della legge sui rifiuti

Approvata dal Consiglio regionale della Campania la modifica alla legge regionale sui rifiuti, la numero 14 del 2016. Il nuovo testo è passato oggi con 28 voti favorevoli.

Con la nuova legge si istituiscono maggiori tutele per la collettività, andando a incidere sulle garanzie finanziarie e la relativa polizza fideiussoria in favore del Presidente della Regione Campania, in caso di danni all’Ambiente, per l’attività svolta negli impianti.

La legge affronta il nodo legato alla costituzione degli Ato con la nomina del Direttore Generale. Sarà possibile individuare un Direttore Generale, ricorrendo a elenchi predisposti dalla Giunta, successivi agli avvisi di bando. Viene inserito nel Piano d’ambito anche la possibilità di prevedere la realizzazione di stazioni ecologiche di stoccaggio a servizio degli Stir, per garantire l’ordinato flusso del ciclo dei rifiuti a valle del trattamento effettuato. E’ prevista anche la figura del commissario ad acta, individuando i pieni poteri di cui dispone.

Lascia un Commento