CAMPANIA – Vertenza forestali: due incontri alla giunta

Gli operai idraulico forestali della Campania oggi a Napoli per protestare sotto la sede della Regione hanno ottenuto due incontri alla giunta regionale al termine dei quali dovrebbe essere trovata una soluzione alla vertenza che riguarda circa 5mila persone in tutta la regione, 2mila delle quali nella sola provincia di Salerno. L’assessore regionale al Lavoro Nappi ha comunicato ai sindacati che il primo incontro è in programma il 2 dicembre e affronterà i nodi relativi agli stipendi arretrati, il secondo, il 9 dicembre, entrerà nel merito della legge sulla forestazione. “Siamo moderatamente soddisfatti – commenta il segretario regionale della Cgil Campania, Franco Tavella – ma la mobilitazione resta in piedi affinché gli impegni presi, che comunque rappresentano un passo in avanti, vengano rispettati”. Oggi i lavoratori forestali hanno raggiunto in corteo il Centro Direzionale dove i segretari sindacali di categoria di Fai, Flai, Uila hanno illustrato le ragioni della mobilitazione. Il sindacato chiede l’immediato pagamento delle retribuzioni arretrate, la predisposizione di un piano che garantisca dal prossimo anno la tutela del territorio, l’impegno del governo regionale a stanziare le risorse necessarie al pagamento delle retribuzione per il 2012 nel bilancio preventivo.

Lascia un Commento