Campania – V Commissione, tavolo permanente sul sociosanitario

Sarà istituito un tavolo di confronto regionale permanente con il coordinamento delle associazioni rappresentative dei settori della riabilitazione e dell’assistenza socio-sanitaria per trovare soluzioni nei pagamenti e ai limiti di spesa nell’ambito dello stanziamento di 20 milioni di euro già deciso dal Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro. E’ il risultato dell’audizione congiunta che le Commissioni regionali Bilancio e Finanze, Sanità e Sicurezza sociale, Politiche Sociali hanno tenuto ieri con i rappresentanti delle aziende operanti nei settori della riabilitazione e dell’assistenza socio-sanitaria. Nel corso dell’incontro, il coordinamento delle associazioni di categoria, che ha annunciato il blocco delle prestazioni dal prossimo mese di novembre, ha sintetizzato le diverse problematiche che hanno messo in crisi il settore provocando disagi a carico degli utenti, tra le quali i mancati pagamenti relativi agli anni 2012 e 2013 della quota sociale a carico dei Comuni/utenti; la riduzione del volume delle prestazioni; la disapplicazione delle indicazioni delle Asl sulle prestazioni di fisiokinesiterapia e la contestuale riduzione delle risorse; la mancata possibilità di erogare, nell’ambito del tetto unico di struttura, le diverse prestazioni previste nella macroarea. Dalla Regione hanno spiegato che la problematica dei pagamenti del 2012 è già praticamente risolta dal Decreto 35 del Presidente della Regione Campania che stabilisce il termine di trenta giorni entro cui la Regione potrà procedere ai pagamenti, una volta ricevuto il via libero del Ministero dell’Economia.

Lascia un Commento