CAMPANIA – Un protocollo a sostegno dei faamiliari delle vittime della criminalità

Un protocollo d’intesa è stato siglato tra la Fondazione Polis e l’Ordine degli psicologi della Campania con l’obiettivo di sostenere i familiari delle vittime innocenti della criminalità. L’intesa prevede il sostegno, da parte di psicologi volontari, ai familiari attraverso cure psicologiche immediate e la successiva gestione dei sintomi legati allo stress a al trauma. La Campania, ha ricordato il presidente della fondazione Polis, Paolo Siani, è la regione con il più alto numero di vittime innocenti della criminalità: 150 quelle accertate cui se ne aggiungono altre 100 in fase di istruttoria. L’aiuto degli psicologi non sarà rivolto soltanto ai familiari delle vittime, ma anche all’ intera collettività e ai volontari della Fondazione Polis per potersi meglio approcciare a chi ha subito una perdita violenta a causa della criminalità.

Lascia un Commento