CAMPANIA – Terza per disoccupazione nel 2013

Tasso di disoccupazione in salita per il 2013 all’11,4% nella media nazionale e con un divario ancora più ampio a livello territoriale, con il mezzogiorno al 17,9% e dunque un gap di 6,5 punti percentuali. Al top è la Calabria, con un tasso previsto sopra il 20%, seguita da Sicilia e Campania al 19,3%. Livelli assai lontani dalla regione che, al contrario, si appresta a contare il minor numero di senza lavoro: il Trentino Alto Adige con il 5,8%. E’ quanto emerge dalle previsioni degli ‘Scenari di sviluppo delle economie locali italiane’ realizzati da Unioncamere e Prometeia.

Lascia un Commento