Campania: Sita, interrotto vertice di ieri sera. L’azienda pronta a smobilitare

Fumata nera ieri sera al vertice in Regione Campania per affrontare la vertenza Sita Sud. La riunione tra rappresentanti dell'assessorato ai Trasporti, dei sindacati e dell’azienda è stata interrotta prima delle conclusioni. Nelle scorse settimane i 439 lavoratori della Sita hanno iniziato un’agitazione protestando per una giornata con il blocco del servizio. L’azienda aveva infatti comunicato il licenziamento collettivo e di voler abbandonare la Campania a partire dal primo agosto prossimo a causa di inadempienze da parte della Regione e province di Salerno, Avellino e Napoli. Nei giorni scorsi si sono tenuti altri due vertici, l’ultimo venerdì, 

nel corso dei quali si è fatto il punto della situazione con i sindacati che hanno chiesto di fare scelte lungimiranti per il trasporto pubblico in Campania. Dal vertice di ieri sera non è arrivata nessuna convergenza sulla proposta. La Sita Sud ha fatto sapere che riaprirà la procedura di licenziamento per 439 addetti. Da oggi sono annunciati nuovi disagi per i viaggiatori della Sita Sud.

Lascia un Commento