CAMPANIA – Si a delibere su apprendistato e professionisti

La Giunta della Regione Campania ha approvato le delibere sull’apprendistato ed i professionisti con lo scopo di mettere in campo a favore dei giovani strumenti ed azioni di sistema che rispondono ad una logica di programmazione unitaria delle politiche del lavoro e dell’occupazione.

Con i provvedimenti della Regione diventano operative le misure previste dalla legge regionale sull’apprendistato, approvata lo scorso luglio, attraverso l’istituzione e la regolamentazione delle botteghe scuola e della figura del maestro artigiano; ed approvato il regolamento attuativo della legge regionale sui giovani professionisti con l’individuazione degli strumenti per la sua concreta applicazione.

In merito all’apprendistato, la delibera fissa i requisiti per il rilascio della qualifica di maestro artigiano e per l’apertura delle botteghe scuola dove i giovani della Campania potranno svolgere un apprendistato direttamente nei luoghi di lavoro, godendo di formazione impartita dagli artigiani titolari delle botteghe. Le risorse appostate a sostegno dei contratti di apprendistato sono complessivamente pari a circa 11 milioni di euro e verranno destinate a sostenere percorsi formativi.

Lascia un Commento