Campania: Sequestrati 30 impianti di carburante. Coinvolta anche Salerno

Ha toccato anche la provincia di Salerno, un'operazione anti contrabbando della Guardia di Finanza di Napoli che ha sequestrato trenta impianti per la distribuzione di carburanti tra le province di Napoli, Caserta e Salerno. Oltre 150 finanzieri hanno accertato, tra l'altro, la vendita in nero di benzina e gasolio, l'approvvigionamento di prodotti petroliferi e la manomissione del software delle colonnine per l'erogazione. Accertati ingenti danni all'Erario nazionale e all'Unione Europea.

Lascia un Commento