Campania sempre più green, i dati di Legambiente nel Salernitano

In Campania negli ultimi anni si è registrata un’importante crescita delle energie rinnovabili sia per quanto riguarda la potenza installata che per la produzione di energia, con un aumento del 20% dal 2010 al 2016.

Oggi il 16,4% dei consumi complessivi di energia è coperta da fonti rinnovabili, grazie ai circa 29mila impianti diffusi nel 100% dei comuni campani.

Il solare fotovoltaico si conferma la tecnologia più diffusa in termini numerici seguito dall’eolico e dagli impianti idroelettrici e alimentati da biomasse. Il fotovoltaico, in particolare, dal 2010 al 2016 ha fatto registrare un incremento del 1726%. I dati sono stati diffusi da Legambiente Campania nel rapporto Comuni Rinnovabili.

La maggiore potenza da fonti rinnovabili installata è presente nelle province di Avellino e Salerno.

Nel Salernitano Campagna ed Eboli sono i primi comuni 100% rinnovabili elettrici e che meglio rispondono al fabbisogno elettrico dei territori. Il comune di Campagna ha intrapreso diverse azioni per la riduzione dei consumi e dei gas come l’efficientamento di quattro scuole comunali e il progetto Condomini Eco Efficienti. A Giungano invece, la stessa casa comunale, nel centro storico cittadino, è stata ristrutturata con interventi di efficientamento energetico.

Lascia un Commento