Campania: Screening tumori, nuovo decreto del governatore

Con proprio decreto il presidente della Regione Campania, commissario ad acta per la sanità, ha disposto un rilancio e la riorganizzazione del sistema degli screening oncologici. “Per la prima volta la Regione Campania – commenta il governatore Caldoro – ha lo screening che significa affrontare la questione in termini di prevenzione e cura”. Il monitoraggio riguarderà varie fasce di età e prevede un’azione fatta sul territorio dai medici di base, Asl e manager che se non faranno ciò che devono andranno verso la decurtazione del loro stipendio.

Caldoro spiega che in questo modo “si favoriscono i cittadini e si ha quella mappatura delle situazioni più a rischio, per poter avere finalmente la mappa di conoscenza di quale può essere il miglior sistema di prevenzione e cura”. La decisione si inserisce nel quadro degli interventi previsti per l’applicazione del Registro Tumori in Campania e amplia l’attività che da tempo la Regione Campania ha avviato su tutto il territorio regionale.

Lascia un Commento