CAMPANIA – Sciopero farmacie, oggi sit-in sotto la Regione

E’ forte l’adesione anche a Salerno e provincia delle farmacie allo sciopero nazionale del settore contro i tagli del governo. Il servizio viene assicurato esclusivamente dall’apertura e dal normale funzionamento delle farmacie di turno obbligatorio. In Campania la protesta assume un carattere ancora più rilevante per l’atavica situazione dei rimborsi pregressi spettanti alle farmacie. Proprio per questo motivo i farmacisti hanno fatto un sit-in a Napoli davanti Palazzo Santa Lucia, sede della Giunta regionale.

La Federfarma Salerno, che rappresenta circa 350 titolari di farmacia, ha aderito alla protesta regionale più per spirito di solidarietà, in quanto i crediti vantati dai farmacisti salernitani si sono ridotti drasticamente per effetto di una convenzione stipulata con il Commissario dell’Asl Salerno.

Lascia un Commento