Campania: Sanita’, per Topo e’ illegittima riduzione tetti prestazioni

La Regione Campania riceve 390 milioni in più dallo Stato e si avvia a chiudere il bilancio sanitario con un notevole avanzo ma, nonostante ciò, afferma il consigliere regionale, Raffaele Topo, capogruppo del Pd, continua a bloccare le prestazioni specialistiche, di riabilitazione sociosanitarie e quelle dei laboratori d'analisi per i restanti mesi dell'anno. L’esponente dell’opposizione in Consiglio regionale parla di riduzione illegittima dei tetti di prestazione e tariffe per la riabilitazione e le prestazioni sociosanitarie.

“Caldoro non può fare come Ponzio Pilato, si preoccupi piuttosto – aggiunge il consigliere Raffaele Topo –  di utilizzare le risorse per garantire il diritto alla salute del cittadini campani”.

Lascia un Commento