CAMPANIA – Sanità, secondo Caldoro il piano funziona e dal prossimo anno giù le addizionali

Le tasse in più, legate al buco della sanità in Campania, potrebbero essere eliminate dal prossimo anno. Lo ha annunciato il governatore campano Stefano Caldoro in considerazione del fatto che il deficit della sanità si sta abbassando. Caldoro nel corso del secondo appuntamento con la diretta web per rispondere alle domande dei cittadini ha ricordato come le addizionali su Irpef e Irap scattano in automatico per legge visto il deficit ereditato dalla giunta precedente. Sempre sul tema della sanità, il presidente ha ricordato come in Campania c’è bisogno di molti infermieri e medici ma c’è il blocco totale del turn over. La Regione ha chiesto al governo di togliere il blocco perché costringe a caricare di straordinari il personale che già c’è e che costa di più quanto costerebbero dei lavoratori giovani neoassunti. Caldoro si dice convinto che da settembre la proposta sarà accettata.

Lascia un Commento