CAMPANIA – Sanità, per Calabrò è stata riconosciuta la virtuosità della Regione

“La Corte dei Conti riconosce il trend di virtuosità nella gestione della sanità della Regione Campania che ha ereditato un deficit con troppi zero, come emerso dall’audizione del presidente della Procura della Corte dei conti della Regione Campania, Tommaso Cottone, in Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori sanitari e i disavanzi regionali”. Ad affermarlo è Raffaele Calabrò, consigliere per la Sanità del presidente Stefano Caldoro. In relazione alle criticità emerse e in particolare sul blocco del turno over e sull’inasprimento della pressione fiscale, Calabrò precisa che si tratta di “misure imposte dal Governo, in particolare dal Ministero dell’Economia, misure che vedono la Campania impegnata da anni in un braccio di ferro con il Governo per chiedere la possibilità di assumere medici e infermieri”.

Lascia un Commento