CAMPANIA – Sanità, medici in agitazione. Basta commissariamento

Medici della Campania in stato di agitazione per decisione del sindacato Cimo-Asmd della Campania che sta anche preparando una petizione da inviare al Capo dello Stato, Giorgio Napolitano. Il segretario regionale del sindacato dei medici, Antonio De Falco, spiega che i motivi dell’agitazione stanno nella gestione del piano di rientro che sta abbassando pericolosamente qualità e sicurezza dell’assistenza e del lavoro, la scarsa autorevolezza della

Regione nella ripartizione del fondo sanitario nazionale e della dotazione di posti letto ospedalieri, l’eccessiva subalternità ai tavoli ministeriali.

Tra le varie richieste della Cimo vi è una revisione del decreto commissariale individuando linee di indirizzo per l’adozione degli atti aziendali più eque e trasparenti, l’uscita dal piano di rientro e dal commissariamento e la stabilizzazione dei precari

Lascia un Commento