CAMPANIA – Sanità. Caldoro, intesa documento storico

L’intesa raggiunta sul riparto del fondo sanitario è "un documento storico perché tutte le Regioni italiane hanno accettato una posizione di riequilibrio a favore del Sud". È quanto ha detto il governatore della Campania, Stefano Caldoro, intervistato dal Tgr della Rai. Alla Campania sono toccati 174 milioni in più rispetto al 2010, con un’assegnazione complessiva di quasi 9 miliardi e 800 milioni di euro. E’ stato superato il criterio legato all’età mentre i nuovi parametri tengono conto dei fattori economici e sociali. "Era un’ingiustizia, ha detto Caldoro, la Campania perdeva risorse per vecchi criteri che privilegiavano il Nord del Paese".

Lascia un Commento