CAMPANIA – Rifiuti, rapporto UE denuncia le responsabilità

La crisi dei rifiuti in Campania é il "capitolo più drammatico" della storia della problematica gestione dei rifiuti in molte zone dell’Italia, e forse "emblematico di una più generale storica negligenza e una mancanza di sviluppo economico nel Sud dell’Italia". E’ quanto si legge in un documento oggi all’esame della commissione petizioni del Parlamento europeo e realizzato dopo la missione investigativa condotta dagli eurodeputati in Campania nell’aprile scorso. Vista la situazione in Campania, la Commissione ha deciso di sospendere nel 2007 il pagamento di 135 milioni di contributi Ue che dal 2006 al 2013 avrebbero dovuto finanziare i progetti relativi ai rifiuti e altri 10,5 milioni del periodo 2000-2006 sono stati aboliti.

Lascia un Commento