CAMPANIA – Rifiuti, le Province anticiperanno le risorse dovute dai Comuni inadempienti

Le Province si impegnano ad anticipare le risorse dovute dai Comuni inadempienti ai dipendenti del consorzio rimasti senza stipendio, mentre la Regione Campania chiede l’autorizzazione a Roma per contribuire a risolvere la crisi. E’ questo l’esito di un vertice che si è tenuto ieri nella prefettura di Napoli, sulla situazione di criticità che si è determinata nel settore della raccolta dei rifiuti. All’esito dell’incontro, si legge in una nota, i rappresentanti delle amministrazioni provinciali si sono impegnati ad anticipare, in via sostitutiva dei Comuni inadempienti, gli importi che saranno necessari al pagamento degli emolumenti. Dal canto suo la Regione ha inviato una nota al sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri, Gianni Letta, chiedendo l’autorizzazione a poter utilizzare le risorse per concorrere con le Province al superamento dell’emergenza.

Lascia un Commento