CAMPANIA – Rifiuti. Berlusconi, sarebbe necessario un terzo termovalorizzatore

I termovalorizzatori da realizzare in Campania sono tre, ma oltre a quelli di Napoli e Salerno sarebbe necessario un altro impianto. Lo ha detto il presidente del consiglio  Silvio Berlusconi nella conferenza stampa tenuta alla Prefettura di Napoli sulla emergenza rifiuti. Berlusconi si è detto preoccupato per i tempi della realizzazione dei nuovi impianti. La mia proposta, ha detto, sarebbe quella di affidare la costruzione dei nuovi termovalorizzatori alla stessa impresa che ha realizzato il termovalorizzatore di Acerra, capace di bruciare un milione e ottocentomila tonnellate di rifiuti. Il mio suggerimento – ha concluso Berlusconi – sarebbe quello di farli realizzare alla stessa impresa, ossia la Impregilo.

Lascia un Commento