CAMPANIA – Regione, misure contro la dispersione scolastica

Misure concrete contro la dispersione scolastica e una sintesi tra la nuova didattica cui sono chiamati gli insegnati e il loro ruolo. Sono i punti dell’intervento di Caterina Miraglia, assessore alla Cultura della Regione Campania, nel corso di un incontro, ieri a Napoli, sul Piano d’azione per la coesione che ha tra le priorità l’istruzione. “Per la situazione in cui versa la scuola in Campania tutto é priorità – ha affermato Miraglia – e stabilire una lista gerarchica diventa complicato”. Secondo l’assessore, la Campania e le sue scuole hanno bisogno di aiuto e servono azioni per contrastare la dispersione scolastica attraverso iniziative di avvicinamento non solo dei ragazzi, ma anche delle famiglie alla scuola.

Lascia un Commento