CAMPANIA – Protesta Fillea a Napoli per lo sblocco delle opere pubbliche

Lo sblocco delle opere pubbliche degli enti locali ed il finanziamento delle opere infrastrutturali in Campania e nel Paese sono stati i temi al centro di una ininiziativa promossa da Fillea Cgil e Cgil Campania; oltre trecento tra delegati e rappresentanti sindacali di molti dei cantieri edili di Napoli, Avellino, Salerno, Caserta e Benevento, organizzati dalla Fillea regionale e dalla Fillea delle cinque province, ieri hanno attraversato in corteo le vie di Napoli. I manifestanti hanno indossato casacche con scritte riferite alla necessità di sbloccare gli appalti dormienti, e hanno diffuso volantini con le denunce della Fillea riferite alle "risorse stanziate per aprire i cantieri delle infrastrutture in Campania, per difendere l’occupazione e rilanciare lo sviluppo della Campania.

Lascia un Commento