CAMPANIA – Prostituzione, Verdi Campani disono si alla riapertura della case chiuse

I Verdi della Campania favorevoli a un ritorno alle “case chiuse” con regolamentazione e pagamento delle tasse. Un intervento che si inserisce in un ampio dibattito apertosi negli ultimi giorni a Napoli e in Campania sulla necessità di un controllo del fenomeno della prostituzione su cui nei giorni scorsi si è espresso anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris proponendo la realizzazione di un quartiere a luci rosse sul modello di Amsterdam. “Credo, da cattolico – ha detto il commissario regionale del partito Francesco Emilio Borrelli – che sia molto meglio avanzare proposte per controllare il fenomeno della prostituzione piuttosto che fare finta che non esista e lasciare che la vita di donne e uomini sia nelle mani della criminalità”. Il ritorno alle vecchie case chiuse, secondo Borrelli, con i dovuti regolamenti e il conseguente pagamento delle tasse consentirebbe di eliminare dalla strada le prostitute sottraendole alla gestione della criminalità e, allo stesso tempo, allo Stato di incassare tasse rispetto a un fenomeno che esiste da sempre.

Lascia un Commento