CAMPANIA – Proposti 20 mln di euro per l’istruzione e i docenti e ata precari

20 milioni di euro del bilancio regionale per il sostegno della qualità dell’istruzione in Campania e per rispondere concretamente alla precarietà occupazionale del personale docente e ATA, in seguito ai tagli del Governo. È l’iniziativa lanciata dal consigliere regionale Antonella Cammardella, componente della Commissione Istruzione e cultura, e dal consigliere Gianfranco Valiante, a cui si è aggiunta una ulteriore proposta del consigliere Luigi Anzalone. La commissione ha deciso di fissare una nuova convocazione, la prossima settimana, per presentare un testo unico, e votare all’unanimità entrambe le proposte. Tra i punti principali del piano di intervento: il potenziamento della funzionalità del sistema scolastico, il miglioramento delle politiche di integrazione tra scuola e territorio, e l’intensificazione di corsi di alfabetizzazione all’interno delle strutture detentive.

Lascia un Commento