Campania: Primarie Pd, si voterà regolarmente il 16 febbraio

In Campania si volterà regolarmente domenica 16 febbraio per eleggere il segretario regionale del Pd. Lo ha deciso la Commissione nazionale di garanzia che era stata chiamata a decidere sul ricorso presentato da Michele Grimaldi, uno dei tre candidati alla segreteria regionale dei democratici in Campania. A far scoppiare il caos sulle primarie campane, è stato il ritardo con il quale due candidati su tre hanno presentato le proprie liste oltre l’orario che era stabilito per le 20 di sabato scorso. L’unico 'puntuale' era stato il candidato Michele Grimaldi. Gli altri due, la "renziana" Assunta Tartaglione e il "lettiano" Guglielmo Vaccaro sono arrivati dopo.

In Campania, come nel resto del Paese, si vota domenica 16 febbraio,  dalle 8 alle 20 per eleggere il segretario e i 243 membri della nuova assemblea regionale. Le liste sono divise per collegi: 6 a Napoli, 1 per la provincia di Benevento, 1 per la provincia di Avellino, 3 per la provincia di Caserta, 4 per quella di Salerno (Agropoli, Battipaglia, Salerno città e Nocera Inferiore). I non iscritti al Pd per votare saranno tenuti al versamento di 2 euro.

Lascia un Commento