CAMPANIA – Primarie CS; Bersani al 70%, a Salerno il 75%. Al voto anche una centenaria

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Preferenze più alte della media nazionale in Campania per il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, nel ballottaggio con Matteo Renzi, per le primarie del centrosinistra: Bersani è a circa il 70%. Mentre nella città di Salerno ha raggiunto il 75%, e il 69% in provincia. Il Comitato elettorale ha sottolineato l’assenza di incidenti nelle operazioni di voto. I renziani parlano di ottima crescita di Renzi, "in una battaglia difficile". Nel Salernitano i rottamatori hanno mantenuto a Cava, Pagani, Nocera Superiore, Capaccio e in altri centri a sud della Provincia. Nei 186 seggi hanno votato in circa 50mila rispetto ai quasi 60mila del primo turno.

 

Tra le curiosità di questo ballottaggio Bersani-Renzi, il voto di una quasi centenaria a Camerota, nel Cilento. Cento anni il prossimo 25 gennaio, Francesca Russo è la più anziana partecipante alle primarie del centrosinistra che ieri ha votato regolarmente a casa sua. Impossibilitata a uscire, ha chiesto di potersi pronunciare a domicilio ed è stata subito accontentata dall’arrivo del presidente di seggio, Bonifacio Saturno. "Il voto è segreto – ha detto – e quindi non vi dirò mai chi ho scelto. Piuttosto, invito ufficialmente Matteo Renzi e Pierluigi Bersani al mio compleanno, anche perchè – ha detto – vorrei chiedergli un aumento della pensione”.

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp