CAMPANIA – Presentato il rapporto Comuni Ricicloni

Sono 154 i comuni della Campania che hanno superato il 50% di raccolta differenziata per una popolazione complessiva di oltre un milione di cittadini. Sono i comuni ricicloni e virtuosi della regione alle prese da molti anni con l’emergenza rifiuti. Nel rapporto realizzato in occasione della Settima edizione del “Premio Comuni Ricicloni Campania 2011”, di Legambiente, brillano fra tutti con il 90% di raccolta i comuni di Giffoni sei Casali, Atena Lucana, Roccagloriosa, tutti sotto i 10mila abitanti. Salerno città è a quota 69,8%, mentre gli altri capoluoghi di provincia vengono dopo. Distanziato di soli due punti, al 67,3%, Avellino, mentre Napoli chiude ultimo al 17,6%. Quest’anno i Comuni Ricicloni Campania, per il metodo di raccolta ed elaborazione dati, sono stati estratti direttamente dal Modello unico di dichiarazione ambientale, fornito dai comuni. Hanno risposto 307 amministrazioni comunali. Nella top ten primeggia la Provincia di Salerno con otto comuni, un comune per la Provincia di Caserta e uno per la Provincia di Benevento. Questo dossier raccoglie e mette in evidenza le buone prassi, i cento e oltre passi sulla strada giusta: ridurre e differenziare, realizzare il ciclo integrato dei rifiuti, trasformare finalmente i rifiuti in risorsa.

Lascia un Commento