CAMPANIA – Per Legambiente il 70% degli incendi è di natura dolosa

Il 70% degli incendi in Campania è di origine dolosa "con interessi loschi e affari illegali". A dirlo è Legambiente Campania, secondo cui quando gli incendi divampano nello stesso luogo più volte in poco tempo, dietro ci sono interessi speculativi. I numeri legati al giro d’affari infatti sono considerevoli: il rimboschimento di un ettaro bruciato costa duemila euro. Secondo l’associazione ambientalista non basta lattività esemplare delle forze dellordine e del corpo forestale: serve una grande sensibilizzazione di cittadini e comunità, e fondamentale è la prevenzione, specie in considerazione del fatto che spesso gli incendi colpiscono la regione a fine estate, quando cala lattenzione e si è pronti per capitalizzare il danno in autunno.

Lascia un Commento