CAMPANIA – Per De Luca, sono indecenti le retribuzioni dei consiglieri regionali

Auto blu solo al presidente del Consiglio regionale e agli assessori e tagli di 2mila euro alle indennità per le spese riservate a ogni consigliere. E’ la proposta di Vincenzo De Luca, capo dell’opposizione in consiglio e sindaco di Salerno che sostiene così la linea del rigore, dei tagli agli sprechi, ma dice no alla paralisi amministrativa e ai tempi biblici. “Abbiamo retribuzioni che considero indecenti – ha sottolineato – perché fanno concorrenza a quelle del presidente degli Stati Uniti d’America”. E’ dai componenti del Consiglio regionale e della Giunta che, secondo De Luca, deve partire un segnale che sia prova di rigore e sobrietà, nel momento in cui migliaia di poveri cristi, i dipendenti della Fiat di Pomigliano d’Arco, saranno chiamati a scegliere se tutelare i propri diritti correndo il rischio di perdere il posto di lavoro o piegare la testa.

Lascia un Commento