CAMPANIA – Ok a legge su tartufi e modifiche all’orario delle farmacie

Il consiglio regionale campano ieri ha approvato due leggi che modificano normative già in essere in materia di raccolta di tartufi e di orario delle farmacie. Le novità più significative riguardano il quantitativo della raccolta quotidiana del prezioso tubero, il trasferimento ai comuni di residenza della competenza in materia di rilascio dell’autorizzazione alla raccolta, alcune misure per limitare i danni causati dai cinghiali, i tempi per mettere in commercio i tartufi freschi. L’assemblea regionale ha poi approvato, come detto, una modifica alla legge dello scorso dicembre e che aveva liberalizzato l’orario di apertura delle farmacie. Il Consiglio – prendendo atto delle proteste della categoria – ha votato il ritorno alla vecchia disciplina che tutela le farmacie dei piccoli e medi comuni, introducendo però una deroga per i comuni sopra gli 80mila abitanti dove l’orario continuerà ad essere liberalizzato secondo la più recente disciplina ma limitatamente ai turni di notte e previo parere dell’Ordine dei farmacisti.

Lascia un Commento