CAMPANIA – Nasce la carta d’identità del vino campano

I vini campani avranno una loro carta d’identità. Il progetto è stato presentato ieri da Unioncamere alla prima giornata di Vinitaly a Verona. Questo sistema permetterà di valutare il percorso, dalla coltivazione allo smaltimento, passando per la vinificazione, l’imbottigliamento e la distribuzione. Il documento d’identità del vino campano permetterà di stabilire anche l’impatto ambientale sulla base di indici come il consumo dell’acqua, le emissioni di anidride carbonica, il consumo delle risorse energetiche e i rifiuti prodotti.

Lascia un Commento