CAMPANIA – Mobilitazione unitaria di Cgil, Cisl, Uil e Ugl

Una grande iniziativa di mobilitazione del sindacato è stata annunciata a livello regionale in Campania dai segretari generali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl. “La situazione di crisi che colpisce il Mezzogiorno e, in particolare, la Campania – scrivono i leader campani delle quattro organizzazioni – ha raggiunto ormai i limiti di guardia. Una condizione drammatica che il governatore Caldoro, solo pochi giorni fa, ha comunicato alle organizzazioni sindacali parlando di rischio default per l’economia regionale”. L’indebitamento ha raggiunto gli oltre 15 miliardi di euro. I sindacati ricordano che il mancato pagamento alle imprese creditrici dell’Amministrazione sta mettendo in ginocchio centinaia d’imprese con drammatiche conseguenza sull’occupazione. “La sanità, i trasporti, il comparto della Forestazione, il sistema delle partecipate sono solo – precisano i segretari Tavella, Lucci, Rea e Femiano – le situazioni più evidenti. A queste vanno aggiunte la crisi dell’apparato industriale e, più in generale, la flessione degli investimenti e dei consumi”.

Lascia un Commento