CAMPANIA – Maglia nera per l’obesità. Il 47% dei residenti ha problemi di peso

Quasi la metà della popolazione campana, circa il 47%, ha "significativi" problemi di peso e circa 700mila campani, pari al 12%, sono obesi. Questi alcuni dei dati emersi in occasione di una tavola rotonda che ieri si è svolta a Città della Scienza e durante la quale è stata presentata la struttura, predisposta dal Policlinico universitario della Federico II, specializzata nella diagnosi e nel trattamento medico-chirugico del paziente obeso.

Secondo i dati, i cittadini "semplicemente" in sovrappeso superano i 2 milioni pari al 35%. La Campania, dunque, si conferma maglia nera per quanto riguarda il sovrappeso, con particolare attenzione al tema dell’obesità infantile. Il 21% dei bambini campani è obeso rispetto a un dato nazionale che si attesta al 12% e che di tutti i bambini italiani affetti da "obesità grave" 1 su 3 risiede in Campania. Proprio per fronteggiare questa escalation che mina la salute della popolazione campana, il Policlinico federiciano ha realizzato la struttura specializzata che mira ad affrontare il tema attraverso un approccio multidisciplinare.

L’obesità oltre a costituire una piaga sociale, incide sui conti del Servizio sanitario nazionale. Le stime dicono che ogni anno si spendono 23 miliardi di euro a livello nazionale.

Lascia un Commento