CAMPANIA – Maglia nera alla regione per il randagismo

Spetta alla Campania il triste primato per il maggior numero di cani randagi e abbandonati. Secondo recenti stime, infatti, sarebbero 66.500 i cani randagi sul territorio campano, su un totale di circa 500-700mila randagi in Italia. E il fenomeno si aggrava in tutta Italia perché si riducono i fondi destinati alle regioni per far fronte al problema. A dirlo il sottosegretario alla Salute Adelio Elfio Cardinale, che ha presentato la campagna ministeriale contro l’abbandono dei cani e il randagismo per l’Estate 2012. Cardinale ha affermato che mentre per il 2010 la disponibilità per il fondo anti-randagismo era pari a 3,3 mln di euro, per il 2011 il fondo è stato pari a poco meno di 250mila euro. Inoltre manca un monitoraggio costante del fenomeno stesso, infatti non tutte le regioni hanno trasmesso i dati aggiornati. Un’altra priorità indicata dal sottosegretario è la necessità di una rapida approvazione della nuova legge anti-randagismo, per un adeguamento delle norme esistenti.

Lascia un Commento