CAMPANIA – Legge su fattorie e orti sociali

Fattorie e orti sociali per favorire l’inclusione e la riabilitazione delle persone con disabilità fisica e psichica: il Consiglio regionale della Campania ieri ha approvato la proposta di legge relativa all’agricoltura sociale, il cui primo firmatario è Rosa D’Amelio. Attraverso l’agricoltura sociale, viene attuato l’inserimento socio-lavorativo di anziani, disabili, minori a rischio devianza. Compito della Regione Campania sarà la promozione dell’agricoltura sociale attraverso imprenditori sociali in forma singola o associata. La legge prevede l’istituzione di un registro delle Fattorie sociali con la funzione di promozione, informazione e aggiornamento così da favorire la conoscenza dei servizi che vengono offerti e le modalità relative alla produzione e alla distribuzione dei prodotti. E’ prevista, inoltre, l’istituzione, presso l’assessorato regionale all’Agricoltura, dell’Osservatorio regionale sull’agricoltura sociale, costituito da rappresentanti degli assessorati al ramo e alle Politiche sociali, del terzo settore e delle organizzazioni professionali.

Lascia un Commento