CAMPANIA – Istat, ultimi mesi 2012 occupazione + 4%

La disoccupazione in Campania rimane alta ma arrivano anche dei buoni segnali. Secondo i dati Istat degli ultimi tre mesi del 2012, in Campania gli occupati sono cresciuti del 4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, pari a 62mila unità e soprattutto nell’industria e nel turismo. “E’ un dato che offre un segnale di speranza e di fiducia per tutti, perché cominciamo a vedere dei segnali di miglioramento”, sottolinea l’assessore al Lavoro della Regione, Severino Nappi. Il dato positivo sulla crescita di chi trova lavoro in Campania interessa in particolare le donne la cui crescita occupazionale nel quarto trimestre del 2012 è del 12,9% secondo i dati Istat. La crisi, comunque, continua a far sentire i suoi effetti nella regione: nel 2012, infatti, i disoccupati sono cresciuti di 91mila unità rispetto all’anno precedente, con un incremento del 31,5%.

Lascia un Commento