CAMPANIA – Indagini su finanziamenti a Soresa, sequestrati 7 mln

La somma 7 milioni e 300mila euro circa è stata sottoposta a sequestro preventivo dalla Guardia di Finanza nell’ambito delle indagini sui finanziamenti concessi alla Soresa, la società costituita dalla Regione Campania per il risanamento del debito sanitario. Il provvedimento, disposto dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della sezione Criminalità economica della Procura della Repubblica rappresenta lo sviluppo di una prima attività di sequestro già effettuata nel novembre 2009. Le articolate indagini avrebbero accertato che due delle tre banche finanziatrici dell’operazione di acquisto dei crediti vantati nei confronti delle aziende sanitarie, avrebbero operato con intento evasivo, omettendo di uniformarsi alla vigente normativa fiscale e di versare i tributi dovuti.

La cordata di tre banche ha percepito complessivamente come compenso oltre 33 milioni di euro, corrispondente all’1,5% dell’ammontare finanziato pari ad oltre 2,2 miliardi di euro.

Lascia un Commento