CAMPANIA – Inchiesta Arpac, già oggi interrogazione di Lonardo

Si è presentata davanti al Gip di Napoli per l’interrogatorio Sandra Lonardo, presidente del consiglio regionale della Campania, indagata nell’inchiesta sull’Arpac. Lonardo si è detta a disposizione del giudice per offrire chiarimenti sugli addebiti contestati, ma le occorre del tempo per esaminare il contenuto delle oltre 900 pagine dell’ordinanza. Ha quindi chiesto al gip Anna Laura Alfano il rinvio dell’interrogatorio di garanzia che sarà fissato nei prossimi giorni. La Lonardo era assistita dagli avvocati Severino Nappi e Alfonso Furgiuele. La signora Mastella si è però già difesa dalle accuse su Facebook scrivendo di non aver mai gestito appalti, nè preso una lira da nessuno e di non aver mai condizionato nessuno. Sul social network è giunta una vera e propria valanga di messaggi. Centinaia sono le persone che da quando si è diffusa la notizia del suo coinvolgimento nell’inchiesta sull’Agenzia regionale per la protezione ambientale, scrivono alla signora Mastella per farle sentire il loro affetto. Tutti le rivolgono parole di stima, di apprezzamento e di incoraggiamento.

Lascia un Commento