Campania in recessione, positivi pero’ i dati del turismo (AUDIO)

La Campania alla fine del 2014 ha chiuso la sua economia in stato di recessione. Lo ha certificato il rapporto annuale di Banca d'Italia. "Secondo le stime di Prometeia il prodotto interno lordo regionale si è ridotto nel 2014 di circa il 2%. L'occupazione è nuovamente calata di 1.2 punti percentuali ed i prestiti bancari alle imprese hanno continuato a contrarsi. In questo quadro negativo si sono avuti comunque dei piccoli segnali di ripresa, anche se limitati ad alcune specifiche componenti del sistema economico. Ad esempio il turismo continua a sostenere l'attività economica e fa segnare un aumento degli arrivi del 6,2% e di presenze di turisti stranieri. Il numero di visitatori dei siti culturali campani è aumentato di poco più dell'8%. L'aumento delle presenze di turisti si ripercuote positivamente sui trasporti aerei e marittimi.

Di questi aspetti abbiamo parlato oggi a Radio Alfa con il presidente dell’Associazione Albergatori Campani di Confidustria, Lorenzo Cinque…

Riascolta qui l'intervista

Lorenzo Cinque

Lascia un Commento