Campania in giallo, saldi e primi ritorni a scuola

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

La Campania da oggi 11 gennaio è in zona gialla e riaprono in presenza le scuole dell’infanzia e le prime e seconde classi della scuola primaria. Via anche ai saldi. Saranno possibili spostamenti liberi all’interno della Regione, ma non si potrà andare fuori regione se non per i motivi già previsti. Vietato circolare dalle ore 22:00 alle 5:00 del mattino salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute. Restano chiuse piscine, palestre, teatri, cinema, musei.

In zona gialla ristoranti, bar, pub, rosticcerie e tutti i locali che servono cibo e bevande possono fare servizio al tavolo all’interno dei locali fino alle ore 18, mentre l’asporto è possibile fino alle 22. La zona gialla, almeno fino a venerdì prossimo, indurrà diversi operatori economici ad alzare le saracinesche dopo che in tanti avevano rinunciato a farlo la scorsa settimana visto che era stato ritenuto non conveniente farlo per soli due giorni.
Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha emanato un “richiamo all’osservanza delle disposizioni di sicurezza vigenti per l’esercizio delle attività commerciali e di ristorazione; e all’osservanza del divieto di svolgimento di eventi in presenza, con particolare riferimento agli Open day nelle scuole”.

 

Viene ricordato, tra l’altro, che è fatto obbligo, per tutti gli esercizi commerciali, di esporre all’esterno del locale in maniera visibile il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente. Il consumo ai tavoli è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi; per pub, trattorie, pizzerie, vinerie, è fatto obbligo, tra l’altro: di identificare almeno un soggetto per tavolo o per gruppo di avventori attraverso la rilevazione e conservazione dei dati di idoneo documento di identità; occorre rilevare la temperatura corporea all’ingresso. 

Invece per quanto riguarda gli Open day negli Istituti scolastici sono consentiti esclusivamente in modalità on line.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento