CAMPANIA – Il Tar dà via libera al concorso per dirigenti della scuola

Può riprendere il concorso per dirigenti scolastici dopo il via libera del Tar Campania. Lo rende noto il consigliere regionale Angelo Marino, portavoce del gruppo "Caldoro Presidente" del Consiglio regionale della Campania che sulla vicenda del ricorso che alcuni candidati esclusi avevano presentato l’8 febbraio scorso aveva presentato un ordine del giorno in Consiglio, approvato da tutti i gruppi consiliari col quale si impegnava il Governo regionale a mettere in campo tutti gli strumenti possibili per tutelare quanti, superati le prove orali, vedevano la propria strada sbarrata dal ricorso di pochi.

“Pur rispettano il legittimo interesse dei ricorrenti – ha spiegato Marino – credo che si possa parlare di un’ottima buona notizia perché, non solo si è tutelato il diritto di migliaia di candidati che avevano già superato gli scritti ma anche perché sarebbe stato davvero incredibile che subito dopo l’approvazione del provvedimento regionale sul dimensionamento scolastico, approvato per scongiurare esuberi, la Campania si fosse ritrovata col problema opposto: senza cioè dirigenti per i propri istituti”.

Lascia un Commento