Campania, il 97% di costa è in ottima salute. I dati Arpac

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Lo stato di salute del mare campano, in termini percentuali risulta invariato su valori più che soddisfacenti con il 97% di costa balneabile sul totale della costa monitorata da Arpac. Lo ha annunciato il commissario straordinario dell’Arpac, Sorvino. Dal conteggio resta esclusa la quota di litorale ‘vietata a prescindere’, pari a circa 60 chilometri di costa su cui insistono porti, strutture militari, canali e foci di fiumi non risanabili.

L’88 % della costa monitorata dall’Agenzia è risultata di qualità eccellente. I dati sono stati ufficializzati in una delibera di Giunta regionale approvata alla fine del 2019 che determinerà la balneabilità all’inizio della stagione balneare 2020.

 

La classificazione è stata elaborata attraverso calcolo statistico degli esiti analitici dei controlli delle ultime quattro stagioni balneari (2016-2017-2018-2019), come prevede la normativa. Le acque risultate di qualità sufficiente, buona, eccellente e quelle di nuova classificazione saranno da intendersi balneabili a inizio stagione balneare, mentre, per quelle risultate scarse, i sindaci dei comuni interessati dovranno emanare un divieto di balneazione. Il divieto potrà essere revocato al verificarsi delle condizioni di legge che ne attestino il risanamento. Dal 1 aprile fino al 30 settembre, con l’ausilio della sua flotta di otto imbarcazioni, Arpac sarà impegnata in un nuovo ciclo di monitoraggio.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp