CAMPANIA – Il 6 settembre sciopero della Cgil contro la manovra

Coinvolgerà tutte e cinque le città capoluogo di provincia della Campania lo sciopero generale della Cgil proclamato per il 6 settembre in tutta Italia. A Salerno il sindacato ha fissato il raduno del corteo in piazza Vittorio Veneto, di fronte la stazione ferroviaria, alle 9,30. Al grido di “Un’altra manovra è possibile”: i lavoratori e le lavoratrici, i cassaintegrati, i pensionati, gli immigrati e gli studenti campani, chiamati in piazza dalla Confederazione, protesteranno contro la manovra del Governo.
”Un provvedimento – denuncia la Cgil – sbagliato, ingiusto ed inefficace, che penalizza fortemente il Sud, con lo scippo dei Fondi FAS e con misure, come quella contro il riscatto di laurea, che penalizzano, in particolare, i lavoratori meridionali della pubblica amministrazione”.

Lascia un Commento