Campania: Grande Progetto Sarno, la soddisfazione dei sindaci

Commenti di soddisfazione dai sindaci dell’Agro nocerino per il via libera giunto ieri pomeriggio da Bruuxelles a 150 milioni di euro per il bacino del Fiume Sarno. Il sindaco di Angri, Pasquale Mauri, ha detto che è una notizia che non può che fare bene all’intera comunità. I lavori consentiranno di intervenire per contrastare le alluvioni che da vent’anni si ripetono con gravissime ripercussioni sul territorio. Per il sindaco di Nocera Superiore, Gaetano Montalbano, l’approvazione del Grande progetto è un risultato, sul piano politico, della Regione Campania, ma è anche un risultato per l’Agro nocerino sarnese e per Nocera in particolare che comprende gli affluenti del Sarno, Cavaiola e della Solofrana in località Casarzano. Il Grande progetto significa anche rinascita dell'agricoltura. “Credo – ha commentato Cosimo Annunziata, sindaco di San Marzano sul Sarno – che sia una grande conquista per i nostri territori da sempre martoriati e maltrattati”. Il primo cittadino di San Marzano si dice sicuro che questi interventi produrranno effetti positivi di grande levatura per tutte le aree interessate e avranno il pregio di porre fine a continue esondazioni.

L'assessore regionale Edoardo Cosenza, delegato al coordinamento strategico dei Grandi progetti, ha espresso la propria soddisfazione per l'approvazione in via definitiva da parte della Commissione europea del Grande progetto per la sicurezza idraulica e la riqualificazione del Fiume Sarno, che vale 217 milioni di euro. Con l’ok di Bruxelles, l’Agenzia regionale per la Difesa del Suolo Arcadis, potrà dare avvio alle gare per gli interventi di sicurezza idraulica e riqualificazione del fiume Sarno e dei suoi canali previsti dal Grande progetto.

Lascia un Commento