CAMPANIA – Giunta Regionale sostenuta dal Pdl. Per De Luca, è preistoria politica

La giunta regionale della Campania, varata dal presidente Stefano Caldoro nella tarda serata di sabato viene salutata con gli apprezzamenti di una larga fetta del Pdl. Il primo ad esprimere un giudizio è il presidente dei deputati del Pdl, Fabrizio Cicchitto secondo il quale "la giunta Caldoro è altamente qualificata e rappresenta per la Campania un’autentica novità". Ma la scelta di Caldoro ha suscitato anche reazioni e attacchi. Il vice di Caldoro sarà Giuseppe De Mita, vicepresidente in carica della Provincia di Avellino, e nipote di Ciriaco. Per questo, c’é chi parla di nepotismo e chi, come il segretario del Pd Campania, Enzo Amendola, afferma che l’esecutivo è stato fatto sotto la dettatura del coordinatore regionale del Pdl in Campania, Nicola Cosentino e di Ciriaco De Mita. Per Vincenzo De Luca, capo dell’opposizione in Consiglio regionale, la nuova giunta rappresenta "la preistoria della politica".

 

 

Lascia un Commento