CAMPANIA – Fisco, offensiva nel settore turistico

Offensiva estiva del fisco in Campania contro l’evasione nel settore turistico: 140 funzionari sono schierati già in queste ore, ma i controlli proseguiranno per tutto agosto, in stabilimenti balneari, discoteche, ristoranti, agriturismi e sagre. Per la prima volta, poi, vengono attuate nuove modalità di verifica contro gli affitti in nero nelle località turistiche, con ispettori affiancati da analisti informatici che effettuano controlli nelle agenzie della costiera amalfitana.

I funzionari del fisco hanno cercato anche sul web le case da affittare per il periodo estivo. Il canale informatico, sempre più utilizzato per pubblicizzare case da dare in locazione per il periodo estivo, è così diventato un’arma in mano agli ispettori dell’Agenzia delle Entrate per effettuare le verifiche. Gli 007 della Direzione Regionale, coadiuvati da esperti informatici, "fanno visita" alle agenzie immobiliari della costiera amalfitana, per acquisire tutta la documentazione, contabile ed extracontabile, necessaria per verificare l’esistenza di contratti di affitto relativi alle unità immobiliari oggetto di locazione nel periodo estivo.

L’operazione ha già visto realizzati 70 controlli in tutte le località turistiche del territorio regionale, dall’Irpinia al Salernitano, dalle Isole al casertano.

 

Lascia un Commento