CAMPANIA – Firmato il protocollo d’intesa per il Grande Progetto del Fiume Sarno

E’ stato firmato il protocollo d’intesa per il Grande Progetto del Fiume Sarno per completare la riqualificazione e il recupero del fiume. L’intesa è stata sottoscritta tra Regione, Arcadis e l’Autorità di Bacino del Sarno e dà il via libera alla fase esecutiva del Grande Progetto Sarno. Un’opera che, complessivamente, vale 217 milioni e mezzo di euro, di cui 200 circa a carico dei fondi POR Campania, e che servirà a mettere in sicurezza l’area dell’Agro nocerino-sarnese e quella del bacino della Solofrana. Un comprensorio, densamente abitato, che coinvolge le province di Salerno, Avellino e Napoli, 35 Comuni e circa 1 milione di abitanti, attualmente soggetto a frequenti esondazioni del fiume Sarno e di tutto il complesso sistema di affluenti e canali. Il protocollo firmato ieri prevede la realizzazione di 22 interventi infrastrutturali di importo variabile fra i 2 e i 55 milioni di euro. Il maggiore investimento previsto è quello per la creazione della seconda foce del fiume, che vale circa 55 milioni di euro. Il 23esimo intervento, invece, è relativo al monitoraggio del fiume Sarno ai fini di protezione civile per 2 milioni e mezzo di euro. Per quanto attiene ai tempi si prevede che tutti i progetti definitivi siano pronti entro la fine della prossima estate, per poter subito procedere con appalti integrati. Il completamento dei lavori è previsto entro il 2015.

Lascia un Commento