CAMPANIA – I dati di Ecosistema scuola, indagine di Legambiente

 

Sono raddoppiati in un anno gli investimenti per la manutenzione straordinaria degli edifici scolastici in Campania e si sono dimezzati gli edifici che hanno bisogno di interventi: sono 4 su 10. Mentre 3 edifici scolastici su 10 hanno il certificato prevenzione incendi. Note positive per la staticità degli edifici, per prove di evacuazione, raccolta differenziata e l’incremento di pasti biologici nelle scuole. E’ questo in sintesi il quadro che viene fuori da Ecosistema Scuola, l’indagine di Legambiente sulla qualità delle strutture e dei servizi della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado che in Campania ha riguardato 511 strutture, per una popolazione di oltre 110mila ragazzi nei 5 capoluoghi di provincia.
Luci ed ombre per Salerno se si considera che metà degli edifici non ha il certificato prevenzione incendi; solo 18 edifici su 54 hanno porte antipanico; tutti gli edifici hanno goduto negli ultimi 5 anni di interventi manutenzione straordinaria. Solo 14 edifici scolastici, in provincia di Salerno, hanno il giardino ed il 50% è privo di palestra. Andando nel dettaglio della classifica nazionale la prima città campana è Benevento al 21esimo posto, segue Napoli al 30esimo, Avellino al 48esimo posto, Salerno alla posizione numero 63.

Lascia un Commento